Il servizio che vi offriamo è gratuito tuttavia per noi ha un costo. Vi preghiamo di non bloccare le pubblicità presenti sulle nostre pagine, ci permettono di continuare ad esistere. Grazie.
  Iscriviti
Login 
Home F.A.Q. Staff Cerca Argomenti Attivi

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




New Topic Post Reply  [ 1 messaggio ] 
  Stampa pagina
Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
Connesso 
MessaggioInviato: 05 ago 2011 19:50 
Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Iscritto il: 23 apr 2003 01:00
Messaggi: 9620
Scheda madre: Asus M4A89GTD Pro/USB3
CPU: AMD Penom II X4 BE 965
Ram: 2x 4GB 1600MHz 8-8-8-24
Scheda video: Radeon HD 5770 Flex
HD: 1x Samsung 256GB 850 Pro - 2x WD 1TB WD1002FAEX - 1x WD 3TB WD30EFRX
Alimentatore: Cooler Master Silent Pro Gold 600W
Raffreddamento: CPU Thermalright Macho HR-02 - VGA Artic Cooling Accelero S1 Plus
Sistema operativo: Windows 10 Pro
Monitor: 2x Samsung P2450 + 1x Samsung T220
Scritto da: Master of Mouse
Pubblicato da: Master of Mouse
Data: Gio 27 maggio 2004 alle 02:30

Con questo test Hardware Tweakers presenta il nuovo nato in casa OcLabs e vuole mostrare come la progettazione di questo waterblock sia mirata ad offrire le massime prestazioni anche a basse portate o comunque in condizioni sfavorevoli come lo possono essere dei kit integrati in case con poco spazio o necessità fuori dallo standard che vede impiegare il raffreddamento a liquido non solo con lo scopo di overcloccare.

Per mettere ancora più in risalto l'alta qualita e performance di questo ottimo waterblock lo proveremo su un pc fuori dal comune.












Introduzione

Il pc usato come base è diviso in due parti: pc vero e proprio (un semplice case con i soliti componenti) ed una waterstation realizzata con un vecchio case di un 386, una vasca da acquario, componenti di idraulica e altre cose comuni ad un kit di raffreddamento a liquido.

Parte superiore

Parte inferiore

La particolarità di questo impianto sta nel fatto che non ci sono tubi in gomma (tranne che per il circuito secondario che si occupa di raffreddare l'acqua) che sono stati sostituiti da dei molto più sicuri raccordi e flessibili in metallo con parti ad avvitare.

Questa scelta da un lato aumenta la sicurezza dell'impianto (la possibilità di perdite di liquido all'interno del pc è praticamente nulla) ma dall'altra parte limita estremamente nella portata dell'impianto dato che i flessibili in commercio hanno un diametro interno di massimo 7mm

Per usare i comuni waterblock che, come sappiamo tutti, sono disponibili solo con raccordi a innesto per i tubi in gomma si è reso necessario, prima di tutto, la richiesta specifica di un esemplare senza raccordi e la sua sucessiva "modifica".

Materiale fornito

Portagomma originale - nipple adattato - nipple originale

WBNKB5 originale - WBNKB5 modificato

 



Configurazione di prova

Scheda madre Abit NF7-S rev 2.0 con bios 18 senza modifiche
Microprocessore Amd Barton 2600+ sbloccado di fabbrica

Memorie ram

2 x 512 Kingston HyperX 3500
Scheda video Triplex GeForce FX5900 limited edition
Scheda audio Creative Audigy 2
Hard disk 1 Maxtor S-Ata 120gb
Hard disk 2 Maxtor P-Ata 40gb (con seriller)
Lettore DVD Liteon HD166S
Masterizzatore CD Teac W524E 24/10/40
Alimentatore Enermax EG465EX-VE
Pompa 1 Selz L20 1200Lt/h (per i WB)
Pompa 2 Sicce nova 800Lt/h (per il solo radiatore)
Radiatore Air cube modificato
Waterblock Cpu OcLabs WBNKB5 modificato
Waterblock NorthBridge Keops 650 black version modificato
Sistema operativo Windows 2000 pro "day use"

 

Il pc è un tipico computer con una configurazione standard ed un sistema operativo appesantito da antivirus, driver, aggiornamenti e programmi che vengono usati tutti i giorni ed è in perfetta efficenza da fine gennaio nonostante le numerose installazioni e disinstalazioni di software e aggiornamento dei driver e una attività giornaliera media di 15 ore... si può quindi usare come punto di riferimento per un pc utilizzato tutti i giorni e non per i soliti benchmarck da pochi minuti.

I test sono stati fatti semplicemente alzando più volte di circa 50mhz la frequenza totale della cpu e lanciando in rapida successione "Matrix fpu & cpu benchmark", "Benchmark aritmetica cpu" e "Bandwidth memoria" e analizzando la temperatura subito dopo l'ultimo benchmark.

P.s. Il primo test è un benchmark che mi è stato consigliato dal Wasky.neo mentre gli altri due li fanno parte della suite di sisoft sandra. Il programma per rilevare le temperature lo trovate qui



Test

Frequenza

Programma         

2200

2260

2300

2370

2400

Matrix fpu & cpu benchmark

Benchmark aritmetica cpu

Errore del programma

Bandwidth memoria

Cpu-Z

SpeedFan

Non salvata :( comunque il picco massimo è stato di 47°

Le memorie sono state lasciate sempre a 2.9V 2-3-3-8 in sincrono con la cpu (3/3) ed il northbridge a 1.7.

Nei test si parte già a 220*10 con vcore 1.7. Dai 2200 ai 2300 si è aumentato di 0.5 ogni 50mhz causa mancato caricamento del sistema. Mentre a 2400 si è dovuti arrivare a 2.1v pur avendo un sistema instabile (aumentando ancora la cpu restava sotto i 50° ma dava errori: segno che la cpu non è particolarmente fortunata nonostante sia sbloccata di fabbrica

Le temperature/voltaggi sono rilevate rigorosamente via software da windows.

Durante il boot tra i 2300 ed i 2370 è stata posizionata una ventolina 90x90 sui mosfet che stranamente ha fatto variare anche la temperatura della cpu rilevata dal programma.



Considerazioni personali

A causa della particolarità dell'impianto il precendete waterblock non riusciva a rendere bene e cercando informazioni nel web e scambiando opinioni con gli altri utenti di altri forum (Hardware Tweakers e OverclockLabs) ho deciso di provare questo waterblock dato che questa linea di prodotti (che ricordiamo essere composta anche da un modello per chipset e gpu) da già circa il 90% delle prestazioni con portate basse dell'ordine dei 100-120lt/h ed arrivano a dare quasi il massimo delle prestazioni con portate medie di 200-250lt/h. Quindi la mia limitazione di 300/350lt/h per ogni ramo non va a rovinare l'efficenza dei waterblock.

Questo test va visto non come una prova assoluta ma solo per capire come l'idea di fondo del progetto del wb stesso ne decida l'impiego.

La maggioranza degli altri waterblock sono progettati esclusivamente per le medio-alte/alte portate e danno prestazioni sicuramente al top ma richiedono molto spazio (ogni wb deve stare su un ramo a parte con ritorni in vasca separati o comunque in impieghi in serie necessitano di un'ottima progettazione dell'impianto intero), tubi di sezione minima da 10mm e pompe potenti (per kit multi waterblock con radiatore ed una sola pompa).

I waterblock by OcLabs sono progettati per essere facilmente integrabili anche in case piccoli, che siano semplici nel montaggio e gestione ma molto efficenti alle basse portate nonostante vengano messi anche tre waterblock più radiatore tutti in serie. Questo non significa però che non consentano overclock spinti. Infatti, confrontando i miei risultati con quelli di altri utenti che hanno provato questo ed altri waterblock in modalità diverse, è emerso che le temp erano anche di 1-2° più alte ma la stabilità del sistema era equivalente se non migliore. Anche il delta termico tra idle e load risulta ridotto

Consiglio quindi i waterblock made oclabs a tutti coloro che vogliono passare dal raffreddamento classico ad aria ad uno a liquido integrando tutto in un unico case che non sia scomodo da gestire e non necessiti di grandi modifiche dando la possibilità di lavorare anche fino a notte fonda senza quell'ormai insopportabile ronzio di sottofondo a cui siamo costretti a causa dell'elevato calore prodotto dai pc odierni. Altra applicazione la si può trovare in quei pc che vengono posizionati nei salotti ed utilizzati per vedere i film sulla tv in cui il rumore delle ventole può dar fastidio se il film è visto a volumi bassi.



Ringraziamenti

Ringrazio prima di tutto il titolari di OverclockLabs che ha gentilmente fornito una versione del waterblock senza raccordi (vista l'elevata qualità e sicurezza del prodotto sarebbe stato impossibile svitare i raccordi).

Ringrazio anche lo stesso forum (e quindi tutti i suoi utenti) di Hardware Tweakers per aver fornito suggerimenti e consigli utili per il miglioramento di tutto l'impianto e le tecniche di overclock.

WWW.OverclockLabs.Com WWW.HwTweakers.Net



Top
 Profilo  
 
Annunci Google
 Oggetto del messaggio: Annuncio per te 
Inviato: ora 

Iscritto il: 22/04/2003, 23:00
Messaggi: tanti
Località: Mountain View
Cerca per:
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
New Topic Post Reply  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati
Vai a:  

Powered by - Skin-Lab © Alpha Trion | Modded by Master of Mouse
Traduzione Italiana PhpBB phpBB.it - Per "Board Portal3" a cura di Lucky65
Tutti i loghi e i marchi in questo sito sono proprietà dei rispettivi autori. I commenti sono proprietà dei rispettivi autori, tutto il resto © 2003-2010 by Hardware Tweakers

Non sei registrato!

Clicca qui per entrare nel nostro gruppo.