Il servizio che vi offriamo è gratuito tuttavia per noi ha un costo. Vi preghiamo di non bloccare le pubblicità presenti sulle nostre pagine, ci permettono di continuare ad esistere. Grazie.
Login 
Home F.A.Q. Staff Cerca Argomenti Attivi

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




New Topic Post Reply  [ 1 messaggio ] 
  Stampa pagina
Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
Non connesso 
MessaggioInviato: 05 ago 2011 11:29 
Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Iscritto il: 23 apr 2003 01:00
Messaggi: 9633
Scheda madre: Asus M4A89GTD Pro/USB3
CPU: AMD Penom II X4 BE 965
Ram: 2x 4GB 1600MHz 8-8-8-24
Scheda video: Radeon HD 5770 Flex
HD: 1x Samsung 256GB 850 Pro - 2x WD 1TB WD1002FAEX - 1x WD 3TB WD30EFRX
Alimentatore: Cooler Master Silent Pro Gold 600W
Raffreddamento: CPU Thermalright Macho HR-02 - VGA Artic Cooling Accelero S1 Plus
Sistema operativo: Windows 10 Pro
Monitor: 2x Samsung P2450 + 1x Samsung T220
Scritto da: wasky
Pubblicato da: rootkill
Data: Ven 21 novembre 2003 alle 18:39

<<Vi proponiamo un utile mezzo per poter far scendere, in casa, le temperature del liquido dei waterblock senza dover ricorrere a bacinelle di acqua ghiacciata: ognuno potrà adattare il progetto alle proprie esigenze, cercheremo in parole povere, e con l'ausilio di abbondante materiale fotografico, di costruire delle serpentine in rame inserite,in una vaschetta di plastica, che sarà possibile riempire di ghiaccio...>>

wasky

<<...l'acqua del circuito di raffreddamento del PC, circolando nella serpentina, verrà refrigerata dal ghiaccio, permettendole di scendere sotto la temperatura ambiente; nel nostro caso, la vaschetta avrà nr3 serpentine, ovviamente per CPU / Northbridge e VGA. Prima di procedere, passiamo a illustrare alcune regole, di cui dovremo tener conto nella progettazione.>>

Serpentina

Si è scelta la serpentina perché, come molti sapranno, in dinamica del fluido la curva è un freno dimanico, che provoca il rallentamento di un fluido: se mettiamo più curve e vi facciamo scorrere dell'acqua, il tempo di percorrenza sarà alto e la serpentina, immersa nel ghiaccio, avrà tutto il tempo di raffreddare l'acqua; perciò le portate sono molto in gioco... Nella realizzazione del progetto, studiamo bene la cosa, calcolando che, quando non è utilizzata, al posto della cassetta andrà un radiatore o, più [nr3 nel mio caso].

Brasatura a fiamma

Useremo la tecnica della brasatura a fiamma per unire le parti di raccorderia in rame, tecnica che prevede un minimo di pratica della cosa: se non vi sentite sicuri, seguite bene la recensione e capirete che non è difficile, si tratta di ridurre la lega ad una consistenza simile all'acqua, in modo che possa penetrate nell'alloggiamento predisposto nei raccordi chiamato "bicchiere di innesto". Una volta dato calore, e fatto girare lo stagno fuso su tutto il bicchiere della curva, date ancora calore e lasciate scorrere lo stagno: non toccate il pezzo e non freddate sotto l'acqua, la saldatura può creparsi e perdere. Vedrete che lo stagno correrà dentro gli spazietti in maniera capillare; oltre allo stagno da elettronica, possiamo usare:
stagno e argento [come nel nostro caso 60% Sn 40% Ag] o il castolin per rame.

Cominciamo ad entrare nel vivo della cosa: per iniziare procuriamoci tutto quello
che ci servirà per andare avanti... Divideremo la lista in tre, ovvero: raccorderia idraulica, materiale da saldatura e attrezzatura. Molte delle cose citate è facile che le abbiate in casa, altre le dovrete sicuramente  comprare [scegliete materiale buono, comunque troverà altri utilizzi in casa].

Vaschetta di plastica 20lt

La mia è una vaschetta da pesci rossi acquistata in un negozio di acquari per 8€ da litri nr20, ma si può realizzare anche in plexyglass, ovvio che il costo sarà maggiore...

Raccorderia idraulica

La trovate sicuramente in un grande fornitore di articoli idraulici, non andate assolutamente nei "bricocenter" e nelle ferramenta, perché vi costerebbe il doppio: altri componenti inseriti nel materiale di consumo potranno essere acquistati nello stesso luogo.

Raccordo portagomma 3/8 maschio x 10mm

Deve essere assolutamente in acciaio, io preferisco quelli per glp, perché sono leggermente maggiorati e offrono maggiore portata


Raccordo rame a stringere 12mm x 3/8 femmina

Dovrete assolutamente prendere quelli con o-ring, se vi danno quelli con il teflon dentro non li prendete, inoltre vi dovrete assicurare che il foro non abbia la battuta di fermo dentro...

...ovvero che vi permetta di far passare il tubo di rame dentro di esso in questa maniera: questo per permettere maggior facilità nella chiusura del circuito che realizzeremo...

Verga di rame di 5 metri diametro da 12mm

Cercate di non piegarle, è importante: prendete quelle senza rivestimento termico, non servirebbe a nulla e viene di più. Non prendete quello a rotolo, verrebbe difficile riaddrizzarlo in maniera perfetta

Curve 45° femmina/femmina diametro 12mm a saldare

Sono dotate di bicchiere di innesto, dove verrà infilato il tratto di tubicino di rameda saldare, ve ne serviranno nr33 pezzi, ma prendetene un pochino di più, non si sa mai. Da ricordarsi anche che la lunghezza di un bicchierino di innesto è di 1cm


Attrezzatura

Lanterna a gas propano da idraulico

Si trova nei negozi di idraulica, in alternativa potete usare quelle a butano, se usate il castolin come lega, ma molto più costose: quella in foto ha come carica una comunissima bomboletta da camping ed è più che sufficente e viene, sui 10€ anche meno...

Tagliatubi mini fino a 3/4'

Servirà per preparare i pezzi di tubo di rame, permetterà di tagliare il rame senza deformarlo; inoltre i migliori, hanno uno svasatore inserito che vi permette di eliminare le bavedel taglio all'interno del tubo tagliato

X-tra-hands o terza mano

Di acquista nelle ferramenta e nei negozi di modellismo [stavolta preferibile la prima]: sono utilissime per sostenere i pezzi da saldare e orientarli; io ho preferito, anche perché protegge in terra, fissarla ad una tavola...

Morsetta

Quella in foto è in plastica frp resistente al calore della ditta amati, ma si possono prendere anche
le comuni morse da banco in ghisa da pochi euro...

Taglierino x-acto

Sempre nelle ferramenta e nelle cartotecniche, utile per rimuovere le bavette dei tubi e per intaccare il rame
prima dell'inserimento nella curva, vedremo dopo a che serve la intacchetta...

Calibro

Servirà per prendere misure precise durante le fasi di foratura della cassetta, dalla precisione dei fori
il lavoro verra più o meno bene

Metro a nastro

Inutile dire a cosa può servire un metro, importante che abbia il blocco del nastro scorrevole

Archetto puk lama metallo

Servirà per segnare il filo del taglio dopo la misurazione sulla verga in alternativa una penna
punta fine che scriva sul rame

Pinza americana o poligrip

Permette di variare il diametro del tubo da stringere, utile per maneggiare i pezzi caldi, servirà anche per, serrare i raccordi

Chiave esagonale regolabile

Servirà per serrare i raccordi sulla cassetta

Mandrino a mano e punta elicoidale

Il mio è ricavato da un vecchio giramaschi per filettare, la punta, minimo da 3mm, servirà a preforare la vaschetta ove andrà forata per ospitare il raccordo

Materiale da saldatura e consumo

Servirà dello stagno, può andare bene anche quello comune, con bassa percentuale di piombo [max 40%], io personalmente ho usato l'argentana [60% Ag 40% Sn], oltre allo stagno già sufficente si può usare la lega castolin, ma il pezzo dovrà ricevere più calore e anche il prossimo materiale cambierà a second i casi.

Decapante acido per saldature

Io personalmente adoro usare lo stagnosald, anche se a base di acidi di cianuro, infatti il consiglio è quello di evitare di respirare i fumi, il decapante serve a pulire il pezzo da saldare da grasso e ossidi, e permette allo stagno di entrare in maniera capillare nel bicchierino di innesto, per chi volesse usare il castolin, il materiale cambia, infatti si dovrà comprare in negozio di idraulica la polvere di borace.

Materiali abrasivi

Io, personalmente, uso lo scotch brite grana media e un pezzetto, di carta abrasiva a grana grossa, arrotolato per poter entrare nel bicchierino di innesto delle curve la carta e il brite, serviranno appnto per rimuovere il grosso della patina di ossido caratteristica del rame, consiglio di evitare il contatto tra le mani e la bocca.

Collanti

Useremo del tangit, una colla fenolica ,che ha la proprietà di fondere leggermente, la plastica, saldandola al raccordo, e evitando cosi perdite di liquido dalla cassetta. In alternativa si può usare silicone bianco antimuffa o colla epossidica bicomponente.

Servirà inoltre un pennarello a punta fine gel e un rotolo di nastro carta da carrozziere...

Hardware Tweakers ringrazia wasky Overclock PC - Roma

Ricordiamo, inoltre, che la prima puntata della realizzazione del progetto sarà disponibile da settimana prossima

Federico Moretti - Amministratore



Top
 Profilo  
 
Annunci Google
 Oggetto del messaggio: Annuncio per te 
Inviato: ora 

Iscritto il: 22/04/2003, 23:00
Messaggi: tanti
Località: Mountain View
Cerca per:
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
New Topic Post Reply  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati
Vai a:  

cron
Powered by - Skin-Lab © Alpha Trion | Modded by Master of Mouse
Traduzione Italiana PhpBB phpBB.it - Per "Board Portal3" a cura di Lucky65
Tutti i loghi e i marchi in questo sito sono proprietà dei rispettivi autori. I commenti sono proprietà dei rispettivi autori, tutto il resto © 2003-2010 by Hardware Tweakers

Non sei registrato!

Clicca qui per entrare nel nostro gruppo.