:: Colorazione Audigy2 UV reactive ::

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Avatar utente
Master of Mouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9897
Iscritto il: 23 apr 2003 02:00
Scheda madre: Asus M4A89GTD Pro/USB3
CPU: AMD Penom II X4 BE 965
Ram: 2x 8GB 1600MHz 9-9-9-24
Scheda video: AMD Radeon RX 650 4Gb
HD: 1x Samsung 256GB 850 Pro - 2x WD 1TB WD1002FAEX - 1x WD 3TB WD30EFRX
Alimentatore: Cooler Master Silent Pro Gold 600W
Raffreddamento: CPU Thermalright Macho HR-02 - VGA Artic Cooling Accelero S1 Plus
Sistema operativo: Windows 10 Pro
Monitor: 2x Samsung P2450

:: Colorazione Audigy2 UV reactive ::

Messaggio da Master of Mouse » 05 ago 2011 17:41

Scritto da: m4xt3r
Pubblicato da: rootkill
Data: Dom 24 agosto 2003 alle 13:09

Un altro interessante articolo propostoci da m4xt3r, moderatore della sezione "Modding" del forum di HwT e sviluppatore dell'"HwT Modding Developers Team".
Immagine
Creative Audigy2 UV reactive

Mi appresto a realizzare questa mini recensione per mostrare come le nostre schede, possano trasformarsi se colorate con vernici reattive ed esaltate da un buon neon UV.
Materiali e strumentazione
Il materiale necessario per realizzare una colorazione reattiva è:

- la scheda da colorare [beh, sino a qui nessun problema]
- una lampada wood, facilmente reperibile in commercio [in un'altra recensione ho spiegato come assemblarne una!]
- delle vernici reattive qui il discorso si fa più generico, poichè non esiste un prodotto specifico per questo tipo di utilizzo: in genere vanno abbastanza bene [badate bene, "abbastanza"]le vernici fluorescenti, ma bisogna sempre ricordare che non sempre una maggior fluorescenza "di giorno" corrisponde una maggior luminosità alla luce delle wood.
- un comune ago da cucito a punta tonda [evitate punte fine, poichè si possono danneggiarei componenti!]
- degli evidenziatori del tipo in "gel"; questo tipo di evidenziatore consente di disegnare su superfici plastiche [non senza problemi!] ed è reperibile in commercio a pochi euro.

...tanta pazienza! [un intervento come quello da me descritto, richiederà un intera giornata]
Ma anche qui vale la regola del cosa fate, quanto siete veloci e quanto colorerete la scheda
Per la colorazione, io personalmente ho utilizzato delle vernici "Cril Fluor" della "Ferrario". un barattolo di colore da 110ml costa una decina di Euro abbondanti
Grazie ad un thread presente nel forum scritto dal sempre disponibile wasky,
viewtopic.php?f=5&t=492
Ho scoperto che tali vernici sono particolarmente costose se paragonate ad altre reperibili in commercioDelle ottime vernici chiamate "Lifecolor", che hanno anche la caratteristica di essere fosforescenti, sono disponibili nei negozi che trattano modellismo fantasy [e nel negozio di wasky...]
Con 10 Euro circa si entra in possesso di ben 4 barattoli di vernice! Gli evidenziatori con la quale ho disegnato delle tracce sul pcb della scheda sono marcati BIC INTENSITY. Nella confezione [3€ ca.], troverete il giallo, l’arancio, il blu e il verde: in realtà solo il giallo e l’arancio sono ben reattivi!
Attenzione che tali evidenziatoriNON sono distribuiti in Italia!
Anche altre penne "gel" possono risultare egualmente reattive: munitevi di neon per testarne la luminosità prima di sprecare ore a colorare inutilmente la scheda
Consigli

- scollegate la scheda e appoggiatela su di una superficie antistatica prima di iniziare la pittura;
- una volta completata la colorazione, aspettate almeno 24/48h per fare asciugare bene il colore prima di ricollegare la scheda al vostro PC!
- la colorazione isolai componenti, aumentando il calore prodotto dagli stessi

EVITATE di colorare la superficie dei componenti più caldi! [personalmente ho fatto eccezione]

Procedimento
Immagine
Come prima fase intervengo con il bianco dando fondo ad alcune parti (i transistor e gli elementi metallici di connessione presenti sulla scheda) e inserendo dei pallini sui connettori. Tenete a mente che il bianco predomina sugli altri colori mostrando [esaltato da una luce wood] una luce azzurrina molto chiara e potente.
Immagine
Con un colore arancio coloro i piccoli circuiti presenti in abbondanza su questo lato della scheda.
Immagine
Tenete presente che non bisogna necessariamente che coloriate circuiti o piste si possono colorare anche zone vuote, dove sulla scheda non c’è davvero nulla in verità, al buio, si noteranno solamente le luci e farà poca differenza il fatto che abbiate colorato dei circuiti o meno
Immagine
In questa foto ho acceso [tenendoli piuttosto distanti] i neon wood per esaltare le vernici ed "orientarmi" meglio sulla scheda. Comincio una colorazione con la vernice gialla.

Immagine
Per tutti i colori vale la regola di cui sopra: inventatevi la colorazione!
Immagine
In questa foto, mostro un altro sistema per sfruttare le zone morte delle schede
Immagine
Oltre che con l’ago, possiamo usare degli evidenziatori [del tipo in gel] per disegnare delle tracce sulla scheda.
Immagine
Ecco la scheda quasi completamente ultimata Mancano ancora il "processore" e i chip più grandi!

Immagine

La scheda è ultimata! Scegliete una colorazione sgargiante sul processore centrale, in modo da porlo in risalto rispetto alle altre componenti.è vicino al processore che ho scelto di concentrare maggiormente colori e luce

RINGRAZIAMO ANCORA UNA VOLTA m4xt3r, MODERATORE DELLA SEZIONE MODDING E SVILUPPATORE DELL'HwT MODDING DEVELOPERS TEAM.
Ricordiamo inoltre che è possibile prendere visione dell'intero concept mod di m4xt3r e di votarlo nella classifica del concorso "Freestyle" indetto da CHIPeSMAU03 a QUESTO indirizzo.



Rispondi