Il servizio che vi offriamo è gratuito tuttavia per noi ha un costo. Vi preghiamo di non bloccare le pubblicità presenti sulle nostre pagine, ci permettono di continuare ad esistere. Grazie.
Login 
Home F.A.Q. Staff Cerca Argomenti Attivi

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




New Topic Post Reply  [ 1 messaggio ] 
  Stampa pagina
Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Case Sunbeam & Reobhus Aero..... 
MessaggioInviato: 05 ago 2011 13:54 
Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Iscritto il: 23 apr 2003 01:00
Messaggi: 9633
Scheda madre: Asus M4A89GTD Pro/USB3
CPU: AMD Penom II X4 BE 965
Ram: 2x 4GB 1600MHz 8-8-8-24
Scheda video: Radeon HD 5770 Flex
HD: 1x Samsung 256GB 850 Pro - 2x WD 1TB WD1002FAEX - 1x WD 3TB WD30EFRX
Alimentatore: Cooler Master Silent Pro Gold 600W
Raffreddamento: CPU Thermalright Macho HR-02 - VGA Artic Cooling Accelero S1 Plus
Sistema operativo: Windows 10 Pro
Monitor: 2x Samsung P2450 + 1x Samsung T220
Scritto da: ErCasper
Pubblicato da: ErVaLt
Data: Dom 26 dicembre 2004 alle 14:01

E' finalmente giunta l'ora di sfoggiare il mio gioiello, o opera d'arte contemporanea, a vostro piacimento...avete aspetatto tanto e adesso è il momento della giusta ricompensa. Godetevi il tutto in santa pace e spero di nn annoiarvi troppo, sopratutto spero vi piaccia....ErCasper



La Preparazione


 E' finalmente giunta l'ora di sfoggiare il mio gioiello, o opera d'arte contemporanea, a vostro piacimento...avete aspetatto tanto e adesso è il momento della giusta ricompensa. Godetevi il tutto in stanta pace e spero di nn appallarvi troppo, sopratutto spero vi piaccia....ErCasper 

 1 - Così è come si presenta il case chiuso e smontato nella sua pratica e comoda custodia di cartone utile anche nel trasporto per mezzo dell'apposita maniglia:

1

2

3

 2 - Apriamo la scatola ed è così che ci si presenta l'interno. Il tutto è rigorosamente sigillato da due strati di polistirolo duro, tenuti insieme da uno spesso nastro di scotch.
La scatola di cartone che vediamo nel polistirolo è la cassetta con all'interno gli attrezzi e tutto quello che ci servirà per l'assemblaggio del nostro case.

 

1

 

2

 

 

Togliendo il primo "imballo" di polistirolo possiamo subito notare come ogni pezzo del nostro case sia ben protetto e chiuso in apposite buste di polyestere antistatico (figura 4), il quale garantisce una certa integrità del prodotto senza graffi ne fesature.

3

4

 3 - Dopo averli tirati fuori dalla loro sede principale di polistirolo, controllati ad uno ad uno (sapete, la prudenza nn è mai troppa!!!Very Happy), li abbiamo messi bene in ordine, in modo tale ci venga + semplice seguire le istruzioni di montaggio cercando il singolo pezzo.

1

2

 I quattro fogli (qui ne ho messi solo due per ragioni di copyright) che ci vengono forniti come istruzioni di montaggio risultano subito essere intuitivi e veloci da seguire:
- Il primo foglio ci da una panoramica di tutti i pezzi che abbiamo trovato nella confezione originale.(figura 3)
- Il secondo e il terzo sono le classiche istruzioni di montaggio passo passo.
- Il quarto ed ultimo foglio è la serie di foto delle viti e della bulloneria varia che abbiamo trovato nella "cassetta degli attrezzi" fornitaci col tutto.(figura 4)

3

4

 4 - Ed eccoci finalmente all'apertura della "scatola degli attrezzi". Subito c saltano all'occhio quel bel paio di guanti sui quali tutti c saremo fatti la stessa domanda che viene di getto.."Oh mio Dio, saranno della mia misura?" Ahahaah, poco importa, xchè sono taglia unica e quindi elasticizati, oltre ad avere effetto antistatico.
Nella cassetta ce' tutt la serie di viti, bulloni e dadi vari che ci serviranno a tirare sul il nostro case. Sono compresi ovviamente anche lo speacker e il pcb con comandi di reset, on/off con i relitivi led.
Nn serve molto per mettere tutto insieme, solo un semplice cacciavite, possibilmente a punta nn tanto fina. Come vedete io mi ero premonito a dovere Very Happy (ovviamente gli attrezzi che vedete nella quarta foto nn fanno parte della confezione)

1

2

3

4



L'assemblaggio


 Dopo aver tolto dall'imballaggio ogni singolo pezzo ed esserci organizzati per il meglio, possiamo partire con l'assemblare le parti del nostro case.
Consiglio particolarmente di indossare da subito i guanti antistatici in dotazione, al fine di non lasciare ditate, unto, sporcizia, e sopratutto di nn graffiare con le unghie i pannelli in plexyglass nella fase di rimuoverli dalla loro custodia di polyestere.
Anche se c'è da dire che i guanti sono particolarmente utitli per i motivi sopra elencati, ma meno pratici per prendere le viti, avvitarle negli allogiamenti, etc, etc,, ci fareste presto l'abitudine. 

1 - Prendiamo come da istruzioni i due pannelli che andranno a fare rispettivamente la base e il tetto del case, notando che quello del tetto ha un'ampio foro che andrà a fare d'alloggiamento ad un'ottima ventola 80x80mm per espellere le correnti d'aria calda che si formano all'interno del case. Il pannello della base ha un forellino più piccolo per l'allogiamento dello speacker del pc che andremo ad installre più tardi.
A tutti e due i pannelli andiamo a montare rispettivamente a tutt'e quattro le estremità, i quadrati in plexyglass che serviranno peri i due pannelli laterali e i due frontali e posteriori. 

1.1 - Una volta aggiustati per bene i quadrati, possiamo iniziare ad ancorare i due pannelli interni che andranno a sorreggere le periferiche per gli slot 5.25" (cd-rom, dvd, masterizzatore, rheobus, etc,etc,). Questi verranno ancorati in posizione verticale ai due pannelli precedenti grazie a 4 viti da 5mm (2 sopra e due sotto) ognuno, formando un'ampio e profondo e ben areato spazio per le nostre periferiche. In questa maniera garantiscono uno scheletro dal case di una certa robustezza ma allo stesso tempo elasticità.
Consiglio:consiglio per esperienza, di nn stringere mai le viti "a morte", specialmente in questo caso per due precisi motivi:

A. Il plexyglass è un materiale (anche se abbastanza spesso in questo case) molto delicato, stringendo molto una vita, potrebbe intaccarlo, fesarlo, rovinarlo o graffiarlo.
B. Non stringete tutte le viti che montate fino a case completato e pronto per l'alimentatore. A case vuoto, prima di montare l'alimentatore, stringete non troppo, ma quel che basta, tutte le viti che avete montato.

1

2

3

 

 2 - Ora che abbiamo lo scheletro del nostro case, possiamo passare alla fase successiva: assemblare il pannello anteriore e quello posteriore.
Operazione particolarmente facili, una volta che si prendere familiarità con il plexyglass e con le viti fornite nella confezione si va ormai avanti da soli, senza più l'uso delle comunque sia valide istruzioni. 

2.1 Subito dopo aver montato il pannello frontale ci salta all'occhio (oltre all'allogiamento per la ventola frontale 80x80mm per il raffreddamento del nostro hd e del case stesso. (figura 4) i due fori rispettivemente dell'accenzione e del reset.
Andiamo quindi a montare il piccolo pcb con bottoni e led nell'apposito spazio. Lo ancoriamo con due viti da 5mm.figura 4 

2.2 Ancorato anche il posteriore come l'anteriore, possiamo notare anche qui il classico alloggiamento per la ventola 80x80mm (figure 1, 3, 4), che nella maggiore parte dei casi si applica per espellere l'aria calda prodotta dai potenti processori di ultima generazione. Oltre a questo troviamo anche un'ampio all'oggiamento per l'alimentatore ancorabile attraverso 4 poste a poco più delle estremità. Oltre a tutto ciò notiamo infine il convenzionale alloggiamento per le future uscite delle periferiche ancorate alla mobo.

1

2

3

4





Ventole, Grigle e Flussi d'Aria

 1 - Possiamo finalmente inziare a dire che la nostra "opera d'arte" prenda forma. Senza perdere tempo dovremmo già esserci premoniti di una serie di almeno 5 ventole da 80x80mm con relative griglie di protezione(figura 2), io ho preferito aggiungere anche un Hd Cooler (figura 3), nn indispensabili ma utili per certi versi....Wink. In un certo senso diciamo (come in questo caso) che le ventole abbiano un uso prettamente estetico, ma che al contrario le andremo ad installare con lo scopo di creare i flussi d'aria necessaria al raffreddamento di tutte quelle parti che lavorando all'interno del case emanano calore (cpu, hd, memorie, mobo, etc,etc,). Di ventole in commercio se ne trovano davvero delle più disparate: colorate, a led, reagenti UV, semplici, chi più ne ha più ne metta, noi siamo liberi di scegliere di personalizzare il nostro case come meglio volgiamo.Wink

Consiglio 1: Al momento dell'acquisto delle vostre ventole controllate smpre le loro caratterische. Magari è sempre meglio prediligere una ventola che abbia un numero maggiore di CFM (coefficente dell'aria spostata), di una che abbia qualche led in piu e che faccia più scena. Questo è importante, una ventola con un numero basso di cfm nn sarebbe in grado di creare od espellere il giusto quantitativo d'aria all'esterno o all'interno del case. Non è detto quindi che una ventola 120x120mm sposti più aria di una 80x80mm fate attenzione a questo, l'importante è il numero di CFM di cui ogni ventola dispone.Wink

Consiglio 2: Come la maggior parte di noi saprà ormai l'aria calda tende a salire. Ciò vuol dire che siamo obbligati a tenere all'interno del case flussi e correnti d'aria che siano sempre nuovi e possibilmente freschi allo scopo di nn far "fossilizzare" in punti morti e nn diano occasione di ristagnare l'aria calda, conseguenza rialzo delle temperature, il primo che in genere ne risente è il CPU . Ho voluto riportare qui do seguito uno schizzo appena abbozzato dei flussi d'aria che andremo tra poco a creare nel nostro case attraverso l'installazione delle ventole.(figura 1) Con le strisce blu ho voluto rappresentare i flussi d'aria nuova che entrano nel case. Con le strisce di colore rosso invece i flussi d'aria calda che vengo espulsi all'esterno del case. Possiamo notare seguendo il percorso disegnato in nero come l'aria che da sotto entra fresca, tenda a salire, mano a mano diventado calda e venendo espulsa sia dalla ventola posteriore sia da quella posta sul tetto del case. In alcuni casi possono esserci anche gli alimentatori stessi che contrbuiscono al riflusso delle correnti d'aria.

1

2

3

 

 1.1 - Il montaggio delle ventole è una cosa semplicissima e rapidissima come noi tutti conosciamo, basta avere le semplici accortezze e stare semrpre bene attenti a nn sbagliare il verso nel quale la ventola andrà a spingere l'aria Wink

Attenzione !: In dotazione col case troviamo due diversi tipi di viti per il montaggio delle ventole, poste in due separate bustine e chiamate in due diverse maniere : Short fan Screws (For Top & Side fans), e Long fan screws (for Front & Back fans). Questo perchè i due pannelli frontale e posteriore sono più spessi del laterale e di quello del tetto. Questo comporta la lunghezza delle viti da utilizzare al momento dell'installazione. Le viti fornite dal produttore delle ventole sono troppo corte Wink, ma nn vi preoccupate, come detto troviamo già tutto nel case.
Non è tanta la differenza di lunghezza, sono 8mm per i pannelli frontale e posteriore (figura 1), e di appena 5mm per il pannello superiore e laterale.(figura 2)

1

2

  1.2 - Una volta tenuto conto delle piccole accortezze iniziali, possiamo finalemnte divertirci a montare le nostre ventole dove e come ci pare, abbellendole con griglie che oltre a dare un tocco di eleganza in più, contribuiscono anche al filtraggio degli agenti esterni che potrebbero entrare all'interno del case come polvere, peli ed altri residui abbastanza dannosi ai nostri beneamati beniamini.

1

2

3




L'Alimentatore

 Passiamo ora a conoscere l'alimentatore che darà corrente al nostro pc. Non è un'alimentatore esagerato 410W PurePower, ma neanche troppo blando, considerando oltretutto che è un Tt. Diciamo che per quello che è il nostro scopo va più che bene. Misureremo più tardi, in sede di PC PROBE e SYSOFT SANDRA tutti i reali voltaggi e wattaggi di cui dispone Wink

1 - Ecco come ci si presenta la scatola, pesante come un mattone e sigillata da uno strato di plastica fine chiusa a caldo.(figure 1, 2). Aprendola ci accorgiamo subito che ci troviamo davanti ad un prodotto di ottima qualità. Tutto il corpo infatti dell'ali è avvolto in un tipo di plastica antiurto, ed i cavi molex sgigillatti anch'essi e ancorati al corpo stesso dell'alimentatore.(figure 3, 4)
La scatola comprende:
- alimentatore
- dettagliatissimo manuale di istruzioni
- cavo per la corrente
- set di 4 viti per l'ancoraggio al case.

1

2

3

4

 Non passa di certo inosservato il ventolone 120x120mm posto sulla "pancia" dell'ali(figura5), un getto d'aria del genere nn può far che bene al CPU che si trova direttamente sotto di essa. Da notare anche come ogni singolo cavo dei molex sia "cablato" per favorire il montaggio, gli afflussi e correnti d'aria all'interno del case, nn occupare tanto spazio e diciamolo pure, fare "molto modding", il che nn guasta mai Very Happy

5

6

 1.1

Attenzione !: Anche questa volta troviamo in dotazione col case il set di viti che c servono allo scopo. Le originali ThermalThake sono troppo piccole e corte, adatte ad un case in metallo o alluminio, ma particolarmente inadatte al nostro pannello posteriore in plexyglass, decisamente più spesso. Possiamo trovarle in una bustina nominata Long PSU Mounth Screws, il diametro è lo stesso, ma sono molto più lunghe.

7

8



L'Installazione

 'ora in poi si inizia a fare sul serio, dobbiamo "riempire" il nostro case con l'hardware che abbiamo, unendo il tutto per quello che come risultato finale sarà il nostro pc.

1 - Dobbiamo (o almeno io l'ho dovuto fare) passare dal vecchio case al nuovo, pronto per essere riempito. Armiamoci di tanta buona pazienza ed iniziamo a smontare periferica per periferica. Ho voluto riportare un paio di foto di come si presentava il mio vecchio case così da poter fare un raffronto finale (figure 1, 2)

1

2

 

 
1.1 - Una volta eseguito il lavoro di "espianto" abbiamo tutte le periferiche a disposizione per il loro nuovo collocamento.

Consiglio : anche se so che nn serve....maneggiate sempre con cura le varie mobo, schede video, audio e sopratutto fatelo se siete certi di essere privi di cariche elettrostatiche, magari prima di toccare una scheda scaricatevi a massa con qualche materiale acrilico, basta alle volte anche una semplice maglietta in poliestere.

Consiglio 2 : prima di iniziare a reinserire le schede nel nuovo case sarebbe ottima cosa "pulire" il vostro hardware da polvere, peli e pulviscoli vari che si posso essere depositati durante l'uso, sopratutto attraverso le correnti d'aria che si creano con le ventole da case. Io allo scopo ho utilizzato un semplice pennelletto che si usa per pulire gli obiettivi delle macchine fotografiche (figura 3). Ha le setole molto borbide che gli consentono di arrivare anche nei punti più nascsoti senza però fare forza su componenti delicati dell'hardware. Nelle figure 4, 5 potete notare i risultati delle "pulizie" sul mio hardware e sulla mia amata sk video Hercules 3D Prophet 128mb. Very Happy

3

4

5

 1.2 - Dopo aver eseguito questi banali ma se vogliamo importanti passaggi possiamo passare ora al montaggio del tutto all'interno del nostro case in plexyglass.
Prima di tutto dobbiamo montare la mobo. Avvitiamo quindi le viti standoff, che servono appunto per rialzare la mobo affinchè non poggi sulla parete laterale del case. Possiamo notare che nella confezione dello stesso case ci sono state fornite queste viti (più lunghe delle convenzionali).figura 7

6

7

 1.3 - Successivamente è la volta di lettori cd/rom, masterizzatori vari etc.etc.

Consiglio : qui vi consiglio, per nn rovinare o graffiare il plexyglass, difare come ho fatto io. Mettere sia da una parte ceh dall'altra del plexyglass (tra la vite e il plexy e tra il lettore e il plexy) una di quelle rondelle antistatiche, che in genere si usano con le viti della mobo. In questa maniera garantirete una certa protezione dai graffi.....ma dovrete avere tanta pazienza, perchè questo lavoro richiederà parecchia calma... Very Happy

- Dopo aver montato tutto ciò, nn vi rimane altro che fare un lavoro che di "normale routine", collegare la varie periferiche, ventole, sensori e chi più ne ha più ne metta.

Consiglio 2: Al fine di aggevolare il riflusso e le correnti d'aria nel case sarebbe più "opportuno l'utizlizzo di cavi round usati come flat, e magari di "rendere round" quelli che restano, come ad esempio quelli dei molex.

- Una volta scelta la giusta collocazione dei cavi cercare di unirli e dare più compattezza al tutto avvolgendoli e unendoli servendosi di apposite fascette che possiamo trovare in qualsiasi negozio di settore o anche da un banalissimo ferramenta.

8

9

 



Il Rheobus

 1 - Ce ne sarebbero ancora di cose da fare, ma quella che mi premeva più di tutte era installare un bel rheobus che mi governasse le 6 ventole che ho nel case, oltre a fornirmi utilissime temperature di H.D., processore e sk video.
Nelle prime due figure potete vedere come c si presenta al primo impatto L'AEROGATE II della Coolermaster. Ho scelto questo perchè mi semrbava un giusto compromesso tra qeullo che volevo io ed il fattore estetico connesso al case. Scatola semplice, e semplice anche all'interno dove troviamo tutto a portata di mano: Rheobus, set di prolunghe e sensori termici (figura 5), istruzioni e viti.

- Come potete notare il design è essenziale(figura 3), display lcd con retroilluminazione blu light. Di fianco troviamo il potenziometro per la regolazione delle rispettive velocità delle ventole. Intorno a questo invece, c sono una serie di 6 tasti. Solo 4 di questi appartengono ai sensori termici che vanno applicati precedentemente sul retro del rheobus: CPU, VGA, H.D., CASE. Premendoli sul display lcd verrà visualizzata la temperatura attuale del relativo sensore scelto. Gli altri 2 tasti invece, servono a cambiare il colore di fondo del potenziometro e a scegliere la scala con la quale rappresentare i gradi: se o .

- Sul retro (figura 4) si possono notare i 4 molex a 3 pin per i collegamenti delle ventole, subito di fianco a questi sulla destra, ci sono i collegamenti per i sensori termici messi in serie con quelli delle ventole, mentre in alto sulla sinistra c'è l'alimentazione generale, che avviene collegando una molex a 4 pin ad dei liberi che viene diretto dall'alimentatore principale.

1

2

3

4

5

 



Photogallery

Discussione sul forum: http://www.hwtweakers.net/postt5732.html

HwTwakers Staff ringrazia ErCasper per l'ottimo lavoro svolto



Top
 Profilo  
 
Annunci Google
 Oggetto del messaggio: Annuncio per te 
Inviato: ora 

Iscritto il: 22/04/2003, 23:00
Messaggi: tanti
Località: Mountain View
Cerca per:
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
New Topic Post Reply  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati
Vai a:  

cron
Powered by - Skin-Lab © Alpha Trion | Modded by Master of Mouse
Traduzione Italiana PhpBB phpBB.it - Per "Board Portal3" a cura di Lucky65
Tutti i loghi e i marchi in questo sito sono proprietà dei rispettivi autori. I commenti sono proprietà dei rispettivi autori, tutto il resto © 2003-2010 by Hardware Tweakers

Non sei registrato!

Clicca qui per entrare nel nostro gruppo.